Il Tengrismo: la religione sconosciuta della Mongolia di Gengis Khan

tengrismo

Il Tengrismo, la religione degli abitanti della Mongolia, è uno dei culti più sconosciuti sulla Terra. Fu la religione ufficiale dei Mongoli di Gengis Khan ma anche degli Unni e dei Turchi prima dell’avvento dell’Islam. Attualmente è praticata dai Mongoli e dagli abitanti delle regioni dell’Altaj.

Il Tengrismo: la religione del Cielo

tengrismoIl termine Tengrismo deriva da Tenger, il Dio unico. Non dobbiamo pensare ad una divinità antropomorfa bensì ad un’Entità Suprema e Inconoscibile. Egli governa la Natura che altro non è se uno dei suoi aspetti ed ogni cosa accade per mano della volontà del Tenger. Lo stesso Gengis Khan, qualsiasi cosa facesse, era solito affermare che fosse “Per il volere del Cielo (del Tenger, N.d.A)”.

Principi del Tengrismo

Angeli e Demoni

Il Tengrismo  è una religione monoteista e politeista al tempo stesso. Vi sono diverse schiere di Spiriti che possono essere benevoli o malefici, una sorta di Angeli e Demoni. E’ evidente l’influenza orientale con la contrapposizione tra Deva (Esseri celestiali) e Asura (Esseri demoniaci), che ritroviamo anche nello Zoroastrismo. (LINK)

Monoteismo

Tenger è l’Unico Dio che è possibile però adorare anche attraverso altre religioni. Quindi, se un fedele cristiano, buddhista o musulmano compie atti di fede nei confronti del proprio Dio, egli, in realtà, adora Tenger.

Sciamanesimo

Un altro degli aspetti caratteristici del Tengrismo è lo sciamanesimo. Lo sciamano, infatti, è l’unico che è in grado di mettersi in contatto con le entità positive o negative. Discorso analogo lo si trova anche nel Druidismo (LINK) dove il Druida era l’incaricato ad aprire i cancelli con l’Aldilà. Il territorio mongolo vede, difatti, la presenza dei cosiddetti ovoo, una sorta di altari in cui dimorano gli Spiriti.

tengrismo

Piani di coscienza

Il Tengrismo sostiene l’esistenza di tre diversi piani di coscienza: la dimensione terrena, quella ultratterrena o celestiale e quella sotterranea o demoniaca.

Reincarnazione

L’uomo possiede tre anime di cui una umana legata al corpo che lo abbandona al momento della morte, mentre le altre due sono legate al ciclo della Reincarnazione. Da un certo punto di vista possiamo vedere l’anima che si distacca dal corpo come il Prana, il Soffio vitale, il Nephesh della Cabala. Mentre gli altri due aspetti spirituali come Atma, l’Anima Divina, e Buddhi, lo Spirito Divino.

Rispetto per gli animali

Il Tengrismo, avendo tra i suoi fondamenti la dottrina della Reincarnazione, considera gli animali fratelli minori degli esseri umani quindi come creature da rispettare in maniera sacra.

tengrismo

Lo sciamano

Come detto poc’anzi, la figura più importante del Tengrismo è indubbiamente lo sciamano. Egli ricopre il ruolo di:

  • consigliere spirituale da consultare prima di prendere qualsiasi decisione;
  • guaritore, in quanto esperto di cure a base di erbe e piante officinali;
  • sommo sacerdote in grado di mettersi in contatto con gli Spiriti;
  • psicopompo, colui che accompagna l’anima del defunto nelle regioni ultraterrene dopo la sua dipartita.

Conclusione

Dopo una breve analisi su una delle religioni più ignorate del Mondo, abbiamo visto come molti dei suoi aspetti siano comuni ad altri culti.

  • l’inconoscibilità dell’Essere Supremo chiamato Tenger;
  • lo sciamanesimo;
  • la Reincarnazione;
  • il rispetto per gli animali simile all‘ahimsa dell’Induismo.

Prometheus