Spiritualità

spiritualita

Spiritualità ed anti-materialismo

Si può parlare di Spiritualità senza per forza di cose dover essere legati ad un religione? L’essere spirituali implica una certa libertà dai dogmi e dalle credenze religiose. Spiritualità non significa essere atei o credere in una qualsivoglia religione legata alla New Age.

La Spiritualità è la credenza in un qualcosa di Superiore, di Divino, senza per questo volergli per forza affibbiargli un nome, senza volerlo trovare in un qualsiasi testo sacro, senza essere sottomessi a nessuna autorità religiosa di qualunque credo essa faccia parte. Le diverse cosmogonie del passato avevano tutte delle idee di fondo assai simili tra di loro per quanto concerne l’Essere Supremo e la nascita dell’Universo.

Spiritualità

La Spiritualità è il credere che esista dentro di noi una particella divina che le religioni chiamano anima. Essa esiste a prescindere non perchè lo dice qualcuno o lo si legge scritto in un libro ma perchè lo si sente dentro. L’anima è in certo senso legata o, meglio, correlata all’Universo, il quale viene visto, a sua volta, un Essere Vivente in tutto e per tutto.

La Spiritualità ha da sempre accompagnato l’uomo sin dagli albori della civiltà. Teniamo sempre a mente il famoso motto “conosci te stesso” dell’Oracolo di Delfi il quale esortava l’uomo a compiere un viaggio introspettivo alla riscoperta di quella scintilla divina ormai troppo spesso dimenticata.

Spiritualità

La Spiritualità era presente in moltissimi avvenimenti dell’antichità. Dalla celebrazione dei fenomeni astronomici: l’Equinozio di Primaverache celebrava il ritorno alla Vita della Natura e, con essa dell’uomo,  il Solstizio d’Estate in cui si aprivano le Porte per l’Aldilà, l’Equinozio autunnale, che era, invece, la morte, seppur apparente della Natura, il Solstizio invernale, ma anche altre feste celebrate soprattutto nel Nord Europa come Samhain da cui nasce Halloween o Beltane, l’antica festività del primo di Maggio celebrata attraverso una purificazione che avveniva per mezzo del Fuoco, elemento così caro ai nostri antenati.

La Spiritualità non solo la si sente dentro ma bisogna anche coltivarla in mille modi diversi. Per potersi riconnettere all’Assoluto, la Mente Divina Creatrice del Tutto, è molto utile, per esempio, una tecnica di meditazione come lo Yoga.

Spiritualità

Ma la Spiritualità la si può, anzi, la si deve coltivare soprattutto nella vita quotidiana. Il non nuocere a nessuna creatura vivente, sia essa umana o animale, è una delle vie per trovare la serenità in noi stessi. Ovviamente, il non far del male agli animali non significa soltanto cani e gatti ma a tutti gli esseri viventi. Ed è per questo motivo che le tradizioni religiosi del passato raccomandano da millenni un’alimentazione vegetariana.