NORD EUROPA

01a-_mg_9302

Religioni del Nord Europa tra mitologia scandinava e spiritualità celtica

Il Nord Europa suscita da sempre un fascino particolare sugli amanti dei climi freddi e sugli appassionati di mitologia scandinava. Thor, Odino, le Valchirie e i giganti di ghiaccio sono solo alcuni dei personaggi del Paganesimo nordico. Uno dei romanzi forse meno conosciuto del Nord Europa è, senza dubbio, il Kalevala, il grande poema epico degli antichi Finni in cui si trovano diverse analogie con altri racconti del passato. Uno su tutti, la storia della vergine Marjatta che dà alla luce un figlio. Tutto ciò molti anni prima dell’avvento del Cristianesimo.

Quando si parla di mitologia norrena, o scandinava, viene spesso fatta confusione tra la religione degli antichi popoli nordici ed il moderno Neopaganesimo nordico o Asatru, praticato anche nel Nord Italia tra i fedeli di Odino.

Nord Europa

Secondo la tesi di Felice Vinci, autore del libro “Omero nel Baltico”, il Nord Europa sarebbe la vera patria degli antichi Greci ed il Mar Baltico il vero luogo in cui sarebbero state ambientate le avventure omeriche. A suffragare tale ipotesi, oltre ad una attenta analisi dei testi omerici, vi è anche la descrizione degli eroi e delle divinità greche: la stragrande maggioranza di essi vengono descritti come individui dai capelli biondi, con una carnagione molto chiara e gli occhi azzurri.

Ma il Nord Europa non è solamente Scandinavia, ghiacci, gelo ed aurora boreale. Abbiamo volutamente inserito in questa sezione del blog anche le Isole britanniche con i misteri di Stonehenge e la verde e magica Irlanda, patria degli antichi Druidi, i sommi sacerdoti del Celti, così temuti persino dagli stessi Romani. Ogni qualvolta si parla di Irlanda vengono subito in mente il suo simbolo principale, la croce celtica, oltre alla grande spiritualità dei Celti con le loro feste come Samhain, che ha dato origine alla festa di Halloween, Beltane o festa del primo di maggio e Yule, la celebrazione del Solstizio invernale.