Grecia classica

374_2013-atene_bda1_z

Religione, mitologia e pensiero filosofico della Grecia classica

L’antica Grecia, patria della filosofia, della democrazia, che ha dato i natali a grandi personaggio del pensiero classico. Cosa ci resta ancora di quanto avvenne diversi secoli fa? E’ andato forse tutto perduto?

Quando si parla di Grecia antica, la mente corre subito alla grande mitologia greca. La genealogia degli Dei dell’Olimpo è giunta a noi per mano di esiodo e della sua celebre Teogonia (testo completo). Quest’opera narra la creazione dell’universo, delle divinità, dei semidei e degli uomini. Esiodo tratta anche un tema molto caro a diversi popoli del passato: la progressiva decadenza umana con le varie Ere dei metalli. Questo lento imbarbarimento lo troviamo in Grecia con l’Età del Ferro e in India con il famigerato Kali Yuga.

Grecia

Il Pensiero classico greco non si limitava ai territori dell’antica Grecia ma anche al Mediterraneo. Ad Alessandria d’Egitto sorgeva la più grande biblioteca del mondo antico, andata purtroppo distrutta con tutti i suoi testi. Alessandria era un luogo di incontro di culture ed è proprio in questa città che visse quella che è definita la più grande donna dell’antichità: Ipazia di Alessandria.

Grecia

Oltre a Platone, Socrate, Aristotele, Pitagora e molti altri ancora, tra i pensieri filosofici più importanti dell’antica Grecia vi è, senza ombra di dubbio, il Neoplatonismo. Questo sistema filosofico improntato sull’identificazione dell’Assoluto come Uno, trova diversi riscontri nel pensiero classico dell’India di migliaia di anni fa.

Grecia

Secondo alcune recenti teorie, sembrerebbe che gli antichi Greci appartenessero al ceppo scandinavo invece che a quello mediterraneo. Le caratteristiche delle divinità narrate da Omero nell’Iliade e nell’Odissea (capelli biondi, carnagione rosata e occhi chiari), confermerebbero proprio questa teoria. Così come l’ambientazione delle avventure omeriche si adatta più ai freddi climi del Nord Europa piuttosto che a quelli della Grecia. E se si fosse svolto tutto nel Mar Baltico?