Crea sito

La paura della morte nel Mondo occidentale. Vediamone le cause

paura della morte

La paura della morte è la principale ossessione degli uomini, almeno degli Occidentali. Tutti, ricchi e poveri, giovani e vecchi, temono la dipartita. Siamo stati abituati, sin da bambini, a credere che, dopo la morte, ci aspetti una vita ultraterrena. A seconda del nostro comportamento e delle azioni compiute da vivi, essa si identificherà con la dannazione eterna dell’Inferno o con la beatificazione in Paradiso preceduta, in alcuni casi, da soggiorni temporanei nel Purgatorio. Il tutto riflette la visione dantesca illustrata nella Divina Commedia. Per quali motivi, allora, abbiamo così tanta paura della morte? Abbiamo forse la coscienza sporca?

Perchè abbiamo paura della morte?

Secondo la visione occidentale, l’Aldilà sarebbe l’effetto delle nostre cause, di come ci siamo comportati durante la nostra vita. Chi non ha mai fatto del male non dovrebbe temere alcunchè eppure, basta colloquiare con chiunque per vedere, percepire, sentire questa paura della morte.

Chi è ricco e gode di agi e comodità è scocciato dall’idea di andarsene perchè non vuole lasciare tutto ciò che ha accumulato, senza esserne riuscito a goderne appieno. Prendiamo il caso di un miliardario proprietario di diverse ville con piscina nelle più belle località di terra e di mare, aerei personali, belle donne, auto da sogno, conti correnti a chi sa quanti zeri e quant’altro. Un simile individuo non si è fatto mancare nulla dalla vita eppure, nonostante magari la non più giovane età, non vuole ancora lasciare questo mondo e cerca in tutti i modi, quasi disperatamente, di ingannare i segni della vecchiaia con interventi di chirurgia estetica di ogni tipo.

paura della morte

Ma anche chi è povero, sfortunato, fatica a sbarcare il lunario ha gli stessi pensieri: un’ossessiva paura della morte. Immaginiamo un povero contadino del Sud America, sposato e con tanto di prole numerosa a carico che, arrivata la sera, dopo una dura giornata di lavoro, presenta alla moglie ben poco da mettere in tavola per sfamare i propri figli. Questa persona ha sicuramente l’affetto, aspetto non trascurabile, dei suoi cari, l’amore che lui prova per essi ma, nessuno può affermare che conduca una bella vita e, senza essere ipocriti, chi di noi, se potesse scegliere, opterebbe per una vita simile piuttosto che quella del riccone sopracitato?

Niente da fare: tutti hanno paura di morire! Gli anziani che hanno già vissuto la loro vita, i giovani che ne hanno una davanti, i ricchi, i poveri, chi sta bene ma anche chi sta male (eccezion fatta per i casi di eutanasia o morte assistita).

Perchè questa paura della morte

Atei, agnostici e materialisti, non credendo alla vita ultraterrena, potrebbero rispondere che, considerando questa come l’unica esistenza, non vogliono andarsene per continuare a godere appieno in questa vita.

I credenti delle tre religioni monoteistiche (Cristianesimo, Ebraismo ed Islam) se si sono comportati bene, verrebbe da dire “come Dio comanda!“, non hanno alcun motivo di temere la morte dal momento che verranno ricompensati nell’Aldilà nei più svariati modi.

paura della morte

Quindi la domanda sorge spontanea: chi ha così tanta paura della morte, sa di non essersi comportato così bene come gli impone la sua religione e teme la punizione divina oppure, la sua fede non è così forte e teme che oltre la morte non ci sia nulla?

La morte è un evento natutale per ogni essere vivente: si passa dalla breve vita della farfalla a quella assai più lunga di una tartaruga delle Galapagos. Quindi come si più temere un qualcosa che si sa per certo che arriverà? Non si sa nè quando nè come ma sopraggiungerà, prima o poi, e non ci sarà alcun modo per ingannare la Signora di nero vestita armata di falce.

CONTINUA A LEGGERE

(Visited 36 times, 1 visits today)

2 thoughts on “La paura della morte nel Mondo occidentale. Vediamone le cause

  • giugno 17, 2016 at 6:05 pm
    Permalink

    Vorrei essere iscritto vostre news via email. Grazie.

    • giugno 19, 2016 at 11:28 am
      Permalink

      Ciao Roberto,
      al momento non abbiamo gli aggiornamenti tramite email.
      L’unico modo per seguirci è iscriversi alla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/antikamente/

      Grazie e buona giornata

Comments are closed.