Qabbalah

Qabbalah

La Qabbalah è l’insieme delle dottrine mistiche della religione ebraica. Essa è costituita da un’immensa mole letteraria che la rendono una delle dottrine più complesse da studiare sia da un punto di vista teorico che pratico. Oltre alla grande letteratura cabalistica, vi è anche una lunga tradizione orale che collocano la Qabbalah in un posto a sé nel panorama dell’esoterismo.

Nata nell’Europa medievale attorno al XII secolo, la Qabbalah rappresenta l’interpretazione esoterica della Torah (il Pentateuco cristiano). Vi sono diversi gradi di esegesi delle antiche scritture ebraiche che, a seconda della complessità, possono essere comprese solamente dai cabalisti più esperti.

Per comprendere a fondo la Qabbalah bisogna quindi avere una profonda conoscenza dell’alfabeto ebraico attraverso tutte le sue sfaccettature letterarie, mistiche ed esoteriche. Quindi, affermare di conoscere la Qabbalah senza conoscere il significato occulto delle 22 lettere dell’alfabeto ebraico è alquanto azzardato e pretestuoso.

La Qabbalah può essere pratica o speculativa. Mentre la prima analizza i testi strettamente da un punto di vista letterario, la seconda, quella speculativa, è incentrata su ricerche cosmogoniche, magiche e spirituali.

Uno dei principali concetti della Qabbalah è la teoria delle emanazioni in cui viene affermato che Dio non crea l’Universo bensì lo emana da se stesso per mezzo delle dieci Sephiroth, le quali possono essere viste come sfere per mezzo delle quali l’Assoluto emana il Tutto che non è scindibile dall’Assoluto stesso. Un altro assioma cabalistico di fondamentale rilevanza è la presenza di tre anime nell’uomo: Nephesh, il soffio vitale, Ruach, lo Spirito e Neshamah, l’anima divina.

La Qabbalah, a causa della sua complessità filosofica, ha diverse scuole di pensiero, le quali, il più delle volte, sono in disaccordo le une con le altre. Non essendo noi dei cabalisti ma solamente appassionati dell’argomento, ci limiteremo a trattare il tutto facendo dapprima una breve introduzione e, in seguito, approfondire i diversi argomenti come una profonda argomentazione sulle dieci Sephiroth e l’Albero della Vita.