L’Ermetismo di Ermete Trismegisto: l’oscura Saggezza dell’Antichità

ermetismo

Con il termine Ermetismo si indica un insieme di dottrine mistiche, astrologiche ed esoterico-religiose risalenti ad un’epoca remota, probabilmente di derivazione egizia. Il termine Ermetismo prende il nome da Ermete Trismegisto (lett. Ermete il Tre Volte Grandissimo), un antico e leggendario maestro di saggezza, dai più associato a Thoth, il dio egizio della Sapienza.

La storia dell’Ermetismo

ermetismoL’Ermetismo ha attraversato diverse fasi di sviluppo durante il corso dei secoli ma generalmente lo si può far risalire ad un periodo compreso tra il IV ed il I secolo a.C., durante l’Epoca Tolemaica. I primi ad argomentare su determinati argomenti furono gli Ierofanti, i sommi sacerdoti dell’Antico Egitto. Nelle scuole misteriche dell’antico Egitto, le cosiddette Case della Vita, si analizzavano i misteri umani, i misteri dell’Universo e si ragionava sul Divino. Il sapere egizio abbracciava quindi i più svariati campi: dall’astrologia alla metafisica passando per la cosmogonia e le più svariate scienze. Gli scritti ermetici vennero tradotti in greco e redatti in forma scritta solamente a partire dal III secolo a.C. Tra i più antichi testi ermetici si trovano quello denominato Kore Kosmou (La Vergine del Cosmo) ma, anche e soprattutto, i libri del Corpus Hermeticum e l’Asclepio di Ermete Trismegisto (LINK). Il Kybalion, l’antico nome delle opere di Ermete, afferma che vi sono sette principi della Verità, i quali costituiscono le leggi su cui si fonda l’Universo ed ogni creatura vivente:

  1. mentalismo
  2. corrispondenza
  3. vibrazione
  4. polarità
  5. ritmo
  6. causa-effetto
  7. genere

Per approfondire i sette principi ermetici clicca QUI.

L’Ermetismo trova però la sua fase di maggior sviluppo durante l’Ellenismo e viene successivamente ripreso in Europa durante il Rinascimento. Nel 1460 Cosimo de’ Medici affidò al grande umanista Marsilio Ficino il compito non facile di tradurre il Corpus Hermeticum dal greco all’italiano. L’opera, costituita da ben 17 libri, venne portata in Italia da un monaco macedone e da questi, consegnata alla corte medicea. L’importanza del Corpus Hermeticum era tale che la stessa Chiesa cattolica lo riteneva opera di un autore assai remoto, vissuto sicuramente prima dei grandi filosofi greci Socrate, Platone ed Aristotele.

ermetismo

Ermete Trismegisto raffigurato nella cattedrale di Siena

In un precedente articolo si è parlato del Pimandro, la prima parte del Corpus Hermeticum. LINK

La Tavola Smeraldina

Quando si parla di Ermetismo viene subito in mente il famoso detto “come in altro così in basso e come in basso così in alto” contenuto nella famosa quanto misteriosa Tavola Smeraldina detta anche Tavola di SmeraldoTabula Smaragdina. Questo antichissimo testo venne scoperto da Apollonio di Tiana ma portato in Europa solamente nel periodo delle invasioni islamiche (VI-VII secolo d.C.). La tavola, scritta originariamente in lingua fenicia venne tradotta successivamente in greco, aramaico, arabo, latino ed italiano.

smeraldina

Versione italiana

Questo è vero senza menzogna, certo e verissimo.

Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare i miracoli della cosa una.

E poiché tutte le cose sono e provengono da una, per la mediazione di una, così tutte le cose sono nate da questa cosa unica per adattamento.

Il Sole è suo padre, la Luna è sua madre, il Vento l’ha portata nel suo grembo, la Terra è la sua nutrice.

Il padre di ogni telesma, di tutto il mondo è qui. La sua forza è intera se essa è convertita in terra.

Separerai la Terra dal Fuoco, il sottile dallo spesso dolcemente e con grande industria.

Egli sale dalla Terra al Cielo e nuovamente discende in Terra e riceve la forza delle cose superiori e inferiori.

Con questo mezzo avrai la gloria di tutto il mondo e per mezzo di ciò l’oscurità fuggirà da te.

È la forza forte di ogni forza: perché vincerà ogni cosa sottile e penetrerà ogni cosa solida.

Così è stato creato il mondo.

Da ciò saranno e deriveranno meravigliosi adattamenti, il cui metodo è qui.

È perciò che sono stato chiamato Ermete Trimegisto, possedendo le tre parti della Filosofia del mondo intero.

Ciò che ho detto dell’operazione del Sole è compiuto e terminato.

ERMETE TRISMEGISTO

Versione latina

Verum sine mendacio, certum et verissmum.

Quod est inferius est sicut quod est superius, et quod est superius est sicut quod est inferius ad perpetrandamiracola Rei Unius.

Et sicut omnes res fuerunt Uno, meditatione Unius: sic omnes res natae fuerunt ab hac Una re adaptatione.

Pater eius est Sol, mater eius Luna. Portavit illud ventus in ventre suo.

Nutrix eius terra est.

Pater omnis telesmi totius mundi est hic.

Vis eius integra est, si versa fuerit in terram.

Separabis terram ab igne, subtile a spisso, suaviter cum magno ingenio.

Ascendit a terra in coelum, iterumque descendit in terram, et recipit vim superiorumet inferiorum.

Sic habes gloriam totius mundi.

Ideo fugiet a te omnis obscuritas.

Hic est totius fortitudinis fortitudo fortis, quia vincet omnem rem subtilem; omnemque solidam penetrabit: SIC MUNDUS CREATUS EST.

Hinc erunt adaptationes mirabiles, quarum modus hic est.

Itaque vocatus sum Hermes Trismegistus, habens tres partes philosophiae totius mundi.

Completum est quod dixi de operatione solis.

HERMES TRISMEGISTUS

L’Ermetismo nella letteratura

Nell’Italia del Novecento nasce anche una corrente letteraria definita Ermetismo, cui fanno capo grandi poeti come Giuseppe Ungaretti, Eugenio Montale e Salvatore Quasimodo. Così come l’Ermetismo filosofico, anche quello letterario è un qualcosa di assai complesso e di non facile comprensione basato su un linguaggio intriso di simbolismo ed analogie. Il termine Ermetismo è oramai passato ad indicare un qualcosa di non facile interpretazione e viene usato anche nel linguaggio comune.

Conclusione

L’Ermetismo è un’importante dottrina iniziatica riservata a tutti coloro che cercano la verità e sono curiosi di sapere, di giungere alla Conoscenza. Come afferma un famoso detto ermetico, nulla è precluso a coloro i quali possiedono la sette chiavi della Conoscenza.

Prometheus

Articoli relativi

Il Pimandro di Ermete Trismegisto: la prima parte ... Il Pimandro (Pimander in latino e Poimandres in greco) è un'opera risalente ad un'epoca remota, molto antecedente a quella in cui visse Mosè. Scritt...
I sette Principi dell’Ermetismo: le sette ch... I sette Principi ermetici La dottrina ermetica trova la sua massima sintesi nel Kybalion, il nome attribuito fin dalla più remota antichità alla ra...
Ermete Trismegisto, il primo grande Iniziato del g... Ermete Trismegisto è considerato un personaggio misterioso, quasi leggendario. Le sue origini si perdono nell'antichità più remota, in un'epoca assa...