Gli elementali dell’occultismo e le forze della Natura della scienza

Con il nome di elementali si tende ad indicare gli Spiriti dei quattro Elementi: Fuoco, Aria, Acqua e Terra. Essi rappresentano gli Spiriti della Natura attraverso i quali essa opera. L’occultismo riconosce infatti in ogni essere, animato o non, un quid di spirituale che lo vivifica. Questi esseri che abitano, o vivono, dentro le creature inanimate dei Regni inferiori sono ciò che la scienza definisce forze della Natura. In passato vennero associate a sembianze umane per venir meglio comprese dalle masse.

elementali

Gli elementali: le forze della Natura

In realtà, il termine elementali raggruppa tutti gli esseri invisibili dei piani spirituali raffigurati nella mitologia come Elfi, Troll, Folletti, Fate, Djinn, Silvani, Satiri, Fauni, Elfi, ecc. Essendo legati intimamente alla Natura, essi erano rispettati da chi si occupava di magia come druidi, streghe e maghi. Mettersi in contatto con gli elementali in maniera inappropriata era un rischio non indifferente dal momento che essi potevano anche condurre gli esseri umani alla pazzia ed alla morte.

Secondo gli occultisti, sarebbero questi Spiriti, e non le anime dei defunti, che entrerebbero in contatto con i medium e si prenderebbero gioco di loro durante le cosiddette sedute spiritiche.

elementali

Helena Petrovna Blavatsky, nella sua opera La Dottrina Segreta, a proposito di elementali e scienza, scrive: “…gli scienziati, se vogliono, possono chiamarle energie o forze generate dalla materia, o modalità del suo moto, ma l’occultismo vede in questi effetti delle forze elementali e, nelle cause dirette che li producono, dei divini lavoratori intelligenti. L’intima connessione di questi elementali (guidati dall’infallibile mano dei governanti), la loro relazione con gli elementi della materia vergine, si rivela nei nostri fenomeni terreni”. – H. P. Blavatsky

Gli elementali si dividono in quattro Regni i quali costituiscono i quattro elementi della Natura:

  • Fuoco – salamandre
  • Aria – silfidi
  • Terra – gnomi
  • Acqua – ondine

Gli elementali del Fuoco: le Salamandre

Le Salamandre rappresentano la parte più sottile, l’intima essenza del Fuoco, elemento in cui esse vivono.  Questi Spiriti abitano nei pressi di vulcani attivi e dovunque vi siano fuochi vivi. Se invocate, infondono coraggio negli uomini.

Salamandre

Gli elementali dell’Aria: i Silfi e le Silfidi

I Silfi e le Silfidi sono gli Spiriti dell’aria che vivono nel vento e si spostano con le correnti d’aria. Sono molto piccoli tanto da poter svolazzare come un colibrì e poter stare in un calice di fiore (Campanellino di Peter Pan insomma). Se invocate, aiutano gli esseri umani a sviluppare la creatività e le arti.

Silfidi

Gli elementali dell’Acqua: le Ondine

Le Ondine vivono nei corsi d’acqua, negli oceani e nei laghi. Vengono raffigurate come ragazze dalla pelle molto bianca le quali amano attirare a sé i marinai con i loro canti melodiosi fino a farli naufragare e trascinarli sott’acqua. Esse sono le Sirene della mitologia greca. Il loro appoggio favorirebbe capacità medianiche.

Ondine

Gli elementali della Terra: gli Gnomi

Gli Gnomi sono le creature dei Regni sotterranei. Essi vivono infatti nelle grotte, nelle caverne e nelle miniere. Sono esperti di qualsiasi minerale e possono condurre gli uomini alla ricchezza. Nella mitologia scandinava, gli Gnomi vengono rappresentati come custodi di tesori ed esperti nel forgiare le armi.

Gnomi

Conclusione

Gli elementali sono legati, come detto, alla magia, alla Cabala ed alla Wicca, la moderna stregoneria in salsa neopagana. Sul web vi sono diversi siti che parlano di magia e/o stregoneria dove potete trovare alcune evocazioni di questi Spiriti della Natura. Si va dalle presunte arti magiche di Re Salomone alle più recenti e meno attendibili streghette del terzo millennio. Lasciamo al lettore la libertà di approfondire l’argomento.

Prometheus

(Visited 25 times, 1 visits today)