Crea sito

I sette chakra: cosa sono e come riequilibrarli per vivere meglio

I chakra (lett. dal sanscrito ruota o vortice) sono centri di energia che si trovano nel corpo umano. A seconda della loro posizione, questi centri energetici influenzano una determinata zona del nostro fisico che può essere la circolazione, l’umore, l’attività ormonale, ecc. La teoria dei vortici di energia la si ritrova già nelle Upanishad ed è strettamente connessa con la pratica dello Yoga.

chakra

I Chakra

Secondo lo Yoga, gli esseri umani sono formati, oltre che da un corpo fisico, spirito e anima, anche da un corpo energetico, invisibile. Questo corpo è composto di una particolare energia detta prana, la quale regola le nostre attività intellettuali e spirituali. Così come il sangue circola nel nostro corpo fisico attraverso vene ed arterie, allo stesso modo il prana fluisce nel nostro corpo invisibile, attraverso dei canali energetici detti nadi. Vi sono oltre 72.000 nadi ma le tre principali sono Sumshumna, Ida e Pingala.

Il percorso energetico

kundalini chakraSumshumna rappresenta il canale principale e, iniziando il suo cammino alla base della spina dorsale, in prossimità dell’osso sacro, lo termina sulla sommità della testa. Le altre due nadi, Ida e Pingala, partono anch’esse dalla base della colonna vertebrale. Anziché risalire fino a sopra la testa in un percorso lineare, compiono un percorso a spirale, incrociandosi 6 volte per poi ricongiungersi con Sumshunna. In prossimità dei punti di incrocio, si trovano i chakra.

Attraverso lo Yoga, è possibile risvegliare questa energia sopita, detta Kundalini e farla risalire lungo le nadi per riattivare i vortici energetici. In questo modo viene ripristinata l’armonia spirituale del singolo individuo, vincendo malanni psicofisici dovuti, soprattutto, allo stress.

Leggi anche: Lo Yoga – Il cammino che conduce all’Illuminazione

La classificazione classica

Il sistema di classificazione dei chakra è piuttosto complesso e varia da scuola a scuola. Generalmente, la suddivisione è di sette e si trovano, ognuno, in corrispondenza, di un preciso punto del nostro corpo. Ciascun vortice è caratterizzato da un colore diverso:

  • Muladhara
  • Svadhisthana
  • Manipura
  • Anahata
  • Vishuddha
  • Ajna
  • Sahasrara

SECONDA PARTE

(Visited 27 times, 1 visits today)